Age.Na.S. 2.0

agenasL’Agenzia ha aperto degli account sui social network più diffusi: Twitter, Facebook e Google Plus. Allo scopo di “dialogare in modo diretto con operatori e cittadini”.

Lo comunica il Direttore Generale Francesco Bevere: “L’intento è quello di comunicare e interagire anche tramite i new-media, con interlocutori istituzionali, associazioni dei cittadini, opinion leader e di allargare la platea dell’Agenzia a tutti gli operatori della sanità e ai singoli cittadini”. L’apertura degli account segue il rinnovo del sito istituzionale e la creazione di un canale Youtube che raccoglie i contributi dell’Agenzia su eventi e campagne di interesse sociale, continua Bevere: “Aderendo all’evoluzione del web 2.0, l’Agenzia segue le abitudini tecnologiche degli utenti attuali e dei potenziali nuovi lettori e li invita a partecipare ai contenuti che condividerà con una veste grafica completamente rinnovata e messaggi più diretti, immediati e  attuali.  L’obiettivo è quello di costruire nuove relazioni basate sull’interazione e lo scambio di idee e di opinioni, grazie ad una tecnologia libera, gratuita e in cui le persone sono sempre più protagoniste.”

Facebook – facebook.com/Agenas.Salute
Twitter – twitter.com/agenas_salute
Google Plus – plus.google.com/+agenas